Home Recensioni Origen Little (Replica)

Origen Little (Replica)

780
0
SHARE

Il piccolo atomizzatore che ha fatto breccia nei cuori degli appassionati del bottom feeder.

L’Origen Little è nato delle mani del modder Norbert, uscito più di un anno fa e diventato pressoché introvabile.

L’Origen Little clone (1:1) disponibile da pochi mesi su larga scala ha fatto sperimentare, in concomitanza con l’uscita di box economiche bottom feeder (es. Pico Squeeze Eleaf, DripBox Kangertech, Coppervape BF Mod) quest’esperienza di svapo a molti vapers di livello medio.

Caratteristiche:

  • Pin 510 (forato, BF) in acciaio inox
  • Diametro: 16 mm
  • Altezza: 17,3 mm
  • Peso: 15 gr
  • Fori aria: 1,2 mm – 2,00 mm 1,5mm – 2,5mm (per single e dual coil)

Origen Little clone confezione - Emporio Vapori Magazine

Contenuto della confezione

  • Origen Little 16 mm (Atomizzatore)

Spare Parts

  • O-Ring
  • Chiave a brugola
  • 2 grani di ricambio (anti tranciamento fili)
  • Drip Tip in Teflon
  • Pin in ottone non forato per utilizzo in Dripping

Estetica e caratteristiche

L’Origen Little è composto dal deck con le due torrette e il foro dello squonk a filo deck, l’anello per la regolazione dell’aria con due fori, la campana con 12 fori di diverse dimensioni, il cap con i dissipatori di calore e il drip tip in teflon abbastanza ampio.

Origen Little, parti - Emporio Vapori Magazine

 

La peculiarità dell’Origen Little è l’estrema personalizzazione della svapata.

Può essere rigenerato sia in single coilcon una coil centrale in diagonale o una res frontale – sia in dual coil. La regolazione dell’aria molto generosa di settaggi permette un range si scelte molto ampio; dal tiro duro tipicamente di guancia (o di bocca) al tiro arioso da flavor chasing.

Rigenerazione

Se si opta per un setup di guancia è consigliabile cambiare il drip tip dotazione con uno più stretto.

Per un settaggio di guancia – per un tiro chiuso simil sigaretta, indicato prevalentemente per i tabaccosi che prediligono un vapore più caldo – è possibile usare wire kanthal A1 da 28ga/30ga su punte da 2.0 o 2.5.

Origen Little res diagonale - Emporio Vapori Magazine

Esempio di coil in diagonale: punta da 2.0, 7 spire kanthal 28ga, kendo cotton.

Tra le torrette è possibile posizionare una coil di massimo 3mm di diametro ma con mobilità limitata, una res di queste dimensioni difficilmente potrà essere posizionata in diagonale senza toccare una torretta e causare corti.

Origen Little res 3.0 mm - Emporio Vapori MagazinePer un settaggio più indirizzato verso il flavor chasing è consigliato l’utilizzo di kanthal A1 26ga (0.40) dual coil per una res totale di 0.40 ohm circa.

La squonakata risulta agevole e praticamente esente da perdite, il risucchio funziona  bene trascinando il liquido non assorbito dal cotone, e quindi in eccesso, nuovamente nella boccetta, prevenendo fastidiose condense e possibili sovralimentazioni della coil e conseguenti schizzi di liquido all’attivazione.

Conclusioni

Grazie all’Origen Little e alle box economiche bottom feeder questo tipo di svapo, da tempo territorio di un ristretto numero di appassionati, prevalentemente nell’area europea, ha aumentato il suo pubblico di fruitori.

La limitazione in precedenza era dovuta un po’ al costo e alla reperibilità sia delle box che degli atomizzatori un po’ perché non era diffuso nella popolazione mondiale degli svapatori. Infatti i paesi del sol levante, quelli che producono in larga scala materiale per lo svapo, hanno conosciuto il bf nell’ultimo anno.

Da questa produzione di box bf per un pubblico consumer è nata l’esigenza o l’occasione per replicare un atom così apprezzato, tanto da essere introvabile ormai, che ha contribuito a sdoganare lo svapo in bottom feeder come svapo da passeggio.